Home Page
 
   
  Chi siamo
Presentazione  
Indirizzi  
E-mail  
Dicono di noi  
  Pubblicazioni
La pubblicità e i suoi contratti tipici
La tutela del profitto  
La società per azioni  
Codice commentato del leasing  
Manuale del trasporto  
Lesione del credito  
Il danno biologico  
Locazione finanziaria  
Obbligazioni pecuniarie  
Il factoring come emptio spei  
  Studi in corso  
Sociologia del diritto  
Internet e globalizzazione  
Commercio elettronico  
  Testi disponibili

e materie trattate

 
Profitto  
Leasing  
Diritto civile  
Diritto d'impresa  
Diritto amministrativo e tributario  
Diritto penale  
PubblicitÓ  
Trasporto  
Link utili  
Divagazioni  

 

Cliccate qui per contattarci

 21 INADEMPIMENTO DEL FORNITORE

- Nel leasing i canoni costituiscono il progressivo rimborso del prezzo di acquisto del bene. Ne consegue che l'utilizzatore non ha facoltÓ di sospendere il pagamento dei canoni, anche se il libretto di circolazione viene consegnato in ritardo. (App. Milano, 15.12.1978).

- Qualora nel contratto di leasing sia previsto che l'utilizzatore possa agire direttamente nei confronti del fornitore, e nel contratto di vendita che le garanzie siano estese all'utilizzatore, questi pu˛ ottenere la risoluzione della vendita e il concedente pu˛ ottenere dal fornitore e dall'utilizzatore la restituzione del prezzo. (Trib. Milano, 28.11.1983).

- In caso di inadempimento del fornitore, l'utilizzatore pu˛ soltanto chiedere il risarcimento dei danni al fornitore. (App. Milano, 15.12.1983).

- Stante la articolare natura del contratto di locazione finanziaria, nel quale la societÓ concedente si esonera dai rischi concernenti lo svolgimento del rapporto l'utilizzazione del bene, in caso di evizione dello stesso in contratto non si risolve e l'utilizzatore Ŕ tenuto al pagamento dei canoni. (Trib. Roma, 6.3.1985).

- La societÓ concedente in caso di inadempimento del fornitore deve essere dichiarata carente di legittimazione passiva. Si pattuisce che tutte le azioni spettanti alla societÓ di leasing, nella sua veste di acquirente, competono direttamente all'utilizzatore (Trib. Milano, 14.5.1988, in Il leasing, 1989, 363).

- Nel caso di inadempimento del fornitore la societÓ di leasing ha il diritto di chiedere all'opponente i canoni a scadere attualizzati sulla base del contratto in essere tra le parti e l'utilizzatore pu˛ soltanto chiedere il risarcimento dei danni al fornitore. (Trib. Milano, 29.05.2001, n. 7209/01).

Cliccate qui per leggere il testo dell'intera sentenza.

 

GIURISPRUDENZA: ALTRI ARGOMENTI

- Appropriazione Indebita

- Assicurazione

- Azienda

- Azioni esperibili

- Canoni in generale

- Canoni; risoluzione e inadempimento

- Canoni e fallimento

- Cessione del contratto di leasing

- Circolazione senza copertura assicurativa

- Clausola di esonero della responsabilitÓ

- Clausola di conguaglio

- Clausola risolutiva espressa (validitÓ)

- Clausole vessatorie

- Competenza

- Compravendita

- Conclusione del contratto

- Evizione

- Frode alla legge

- Furto e perimento della cosa

- Garanzia per vizi

- Inadempimento

- Inadempimento in generale

- Inadempimento e fideiussione

- Inadempimento e opzione

- Inadempimento e vendita del bene

- Inadempimento e penale

- Inadempimento del concedente

- Inadempimento del fornitore

- Incidente stradale

- Ingiunzione

- I.V.A. sui canoni scaduti

- Legittimazione processuale nelle azioni di danno

- Norme antinfortunistiche: violazione

- Obbligo di riacquisto del fornitore

- Opzione

- Pagamento di canoni successivo alla dichiarazione

  di risoluzione

- Patto commissorio

- Penale

- Pignoramento

- Prescrizione

- Provenienza furtiva del bene

- ResponsabilitÓ civile

- ResponsabilitÓ civile del fornitore

- ResponsabilitÓ penale del concedente

- ResponsabilitÓ penale e tributaria

- Restituzione anticipata del bene: casistica

- Revocatoria ordinaria

- Riscatto del bene

- Risarcimento del danno

- Risarcimento danni da incidente stradale

- Risoluzione del contratto

- Risoluzione della vendita

- Risoluzione del contratto: effetti

- Ritardata restituzione del veicolo

- Ritenzione dei canoni percetti

- Ritrovamento (del veicolo rubato); effetti 

- Sequestro

- Simulazione relativa

- Sospensione

- Successione

- Trasporto senza licenza

   
Copyright Studio Legale Nigra